Sicurezza in casa: scegli una cassaforte

Ciascuno di noi possiede degli oggetti preziosi in casa che vorrebbe custodire nella massima sicurezza per evitare che cadano nelle mani di ladri e malintenzionati. Per sopperire a questa esigenza, è necessario comprare ed installare nella propria abitazione una cassaforte di sicurezza. Se non hai ancora provveduto, puoi acquistarne una su Giordano Jolly. La cassaforte, infatti, impedisce o quantomeno rende più difficile l’effrazione. Ne esistono diverse tipologie che si adattano alle varie esigenze funzionali e anche strutturali degli appartamenti, abbiamo:

  1. Cassaforte a muro: come suggerisce il nome, l’impianto è installato ad incasso nella parete facendo sì che diventi un tutt’uno con il muro.
  2. Cassaforte esterna: detta anche cassaforte a vista, è forse uno dei tipi più comuni in commercio.
  3. Cassaforte a combinazione: si apre solo attraverso un codice segreto creato dal proprietario e l’infinità di combinazioni possibili la rende difficile da violare.
  4. Cassaforte con chiusura a chiave: si può facilmente intuire che, in questo caso, per aprire la cassaforte si necessiti di una chiave della quale bisogna avere estrema cura. 

Oltre a considerare le tipologie di chiusura, bisogna tener conto di altre tre componenti che sono: il grado di sicurezza attiva, il grado di sicurezza passiva e la facilità di utilizzo. 

La sicurezza attiva indica quanto è resistente il sistema di chiusura; mentre la sicurezza passiva concerne la resistenza agli attacchi forzati, cioè ai tentativi di scasso attraverso metodi violenti. La facilità di utilizzo riguarda la semplicità del sistema di sicurezza, appunto, prendendo in considerazione la frequenza d’uso che se ne fa e il tipo di memorizzazione dei codici.

Ad avere un impatto importante è anche il luogo dove si decide di posizionare la cassaforte. Il consiglio è quello di posizionarla in un posto non troppo facile da raggiungere, un angolo della casa che non abbia molto spazio e dove quindi risulterebbe difficile armeggiare con attrezzi per tentare di scassinarla. Si possono anche cercare soluzioni fantasiose che includano l’impianto di sicurezza nell’arredamento in modo da mascherare il più possibile la sua presenza nell’abitazione. La cosa fondamentale è quella di apporre la cassaforte nei pressi di un muro spesso almeno 20-30 cm. 

L’ultimo consiglio ma forse anche uno dei migliori è quello di affidare i lavori di installazione ad esperti di fiducia e non far assistere troppe persone ai lavori in modo tale da tenere la posizione della cassaforte nascosta segreta il più possibile.

Scegliere la cassaforte per la propria casa non è una cosa semplice, bisogna tenere in considerazione molte variabili ma rappresenta una scelta obbligata se si vogliono tenere al sicuro oggetti a noi cari e rendere difficile la vita dei ladri. 

Se si decide, dunque, di avere una cassaforte in casa, la raccomandazione è quella di affidarsi a professionisti esperti del settore che possano dare consigli utili e pertinenti ma soprattutto che siano affidabili e discreti.